L'acqua è l'origine della vita. Ogni organismo vivente ha bisogno di acqua per sopravvivere, proprio come il vostro giardino di erbe. Le esigenze di irrigazione del giardino di erbe sono come quelle delle piante in generale. Ci sono diversi requisiti per le diverse fasi della vita. L'acqua giocherà un ruolo molto importante nella salute del vostro giardino di erbe, e quindi è importante sapere esattamente quanto annaffiare il giardino.

Innaffiare!

Per i semi

I requisiti di irrigazione per i semi del giardino delle erbe possono essere abbastanza complicati. Bagnare troppo i semi può farli arrugginire piuttosto che raggiungere la germinazione. Un ottimo trucco è quello di innaffiare l'interno della buca prima di metterci i semi. Diciamo che hai dei semi che intendi piantare in un vaso. Fai un buco con il dito scavando nel terreno. La buca può essere profonda da un pollice a due pollici, a seconda di quanto sono grandi i tuoi semi. Metti un po' d'acqua in questa buca e lascia che il terreno intorno assorba l'acqua prima di metterci i semi. Non mettere mai i semi nell'acqua! Una volta che l'acqua è stata assorbita dal terreno, metti i tuoi semi e copri la buca con la terra. Puoi mettere un po' d'acqua sul terreno sopra, ma molto poco. Ricorda, non hai bisogno di annegare i tuoi semi.

Per le colture

Le esigenze di irrigazione per le colture del giardino delle erbe sono più basilari di quelle dei semi. Un fantastico giardiniere sa che le radici possono anche marcire quando vengono annaffiate troppo, quindi le piante forti e sane possono essere annaffiate un po' ogni giorno o anche ogni due giorni. L'importante è mantenere il terreno umido, o non permettergli di asciugarsi completamente. Finché questo viene fatto, le vostre piante d'erba dovrebbero essere a posto.

Per piante diverse

A seconda del tipo di pianta, le richieste di irrigazione per le colture del giardino delle erbe che crescono molto grandi sono anche distinte. Piante come il levistico, che crescono alte e quasi come arbusti o siepi, richiedono meno annaffiature del normale. Ciò è dovuto al fatto che le loro radici si collocano abbastanza in profondità nel terreno per avere la capacità di attingere all'acqua e alle sostanze nutritive che altre piante non possono. Tuttavia, è necessario aiutare le vostre piante intere ed essere sicuri che stiano ricevendo abbastanza acqua. Le piante grandi possono essere annaffiate una volta ogni 2 giorni, a seconda anche di quanto è secco il vostro clima.

Per le eccezioni

Infine, ci sono requisiti di irrigazione per le eccezioni del giardino delle erbe. Alcune piante come la menta, anche quando gli viene data una grande quantità d'acqua e un ambiente un po' ombreggiato, cresceranno incredibilmente bene e potrebbero richiedere più di quanto non faccia il vostro giardino di erbe. Le radici della menta si estendono molto lontano e si potrebbe anche finire per scoprire piccole piante di menta in diverse regioni del giardino! Il trucco per la menta non è come l'acqua. Mantenere la menta in un ambiente un po' secco conterrà la sua eccitazione, e vi aiuterà a tenerla sotto controllo!

Conclusione

Ricordate, i requisiti di irrigazione per le colture del giardino delle erbe sono diversi a seconda della pianta e della fase in cui si trovano. Per trovare l'idea perfetta di quanta acqua ha bisogno ogni pianta, potete fare un po' di ricerca o comprare una pubblicazione sul giardino delle erbe nei negozi. Questi strumenti vi forniscono informazioni utili, tuttavia, il modo migliore per imparare i requisiti di irrigazione sarebbe quello di farlo voi stessi!

 

Articolo precedenteIl tempo di raccolta delle erbe
Prossimo articoloColtivazione di verdure per principianti