Le formule omeopatiche di sollievo dal dolore sono al cento per cento naturali, sicure e anche gli agenti antinfiammatori più efficaci sul mercato oggi.

Funzioni dell'omeopatia

Funzionano anche come lubrificanti molto efficaci nelle articolazioni, nei muscoli e in altri tessuti. Le formule omeopatiche per alleviare il dolore sono anche modulatori del sistema immunitario, il che è efficace contro i problemi auto-immuni.

Tutte queste caratteristiche contribuiscono alla sua capacità di agire come un analgesico rimuovendo la fonte del dolore (tessuti infiammati e irritati) in modo che non ci sia un impulso di dolore; quindi le formule omeopatiche per alleviare il dolore sono molto efficaci per alleviare tutti i tipi di dolore artritico.

Ingredienti delle formule omeopatiche di sollievo dal dolore

Salice bianco La corteccia (specie Salix) è l'ingrediente principale e più importante di tutti gli antidolorifici naturali omeopatici.

I cinesi hanno usato la corteccia del maestoso salice bianco (Salix alba) come medicina per secoli grazie alla sua capacità di diminuire la febbre e alleviare il dolore.

Gli indiani nativi del continente nordamericano usavano la corteccia del salice nativo come medicina per alleviare il dolore e abbassare la febbre.

Il salice bianco contiene salicina, che quando viene usata come principio attivo viene convertita dal corpo in acido salicilico

La prima aspirina (acido acetilsalicilico) fu ricavata da un'erba, l'olmaria, contenente la simile salicina. Tutta l'aspirina è ora sintetizzata chimicamente, e non c'è da meravigliarsi che la corteccia del salice bianco sia spesso conosciuta come "aspirina alle erbe".

Un altro ingrediente nella maggior parte delle formule omeopatiche di sollievo dal dolore è Boswellia, conosciuto anche come boswellina o "incenso indiano". Gli acidi boswellici all'interno della resina gommosa della corteccia dell'albero Boswellia serrata che cresce sulle colline secche dell'India, sono stati utilizzati per secoli dai guaritori tradizionali indiani per le sue proprietà anti-infiammatorie.

I moderni preparati fatti da un estratto purificato di questa resina e confezionati in pillole o creme sono usati per diminuire l'infiammazione associata all'osteoartrite e all'artrite reumatoide.

Come funzionano le formule omeopatiche per alleviare il dolore?

Le prostaglandine sono composti simili agli ormoni nel corpo che causano dolori e infiammazioni.

L'acido salicilico nella corteccia di salice bianco abbassa i livelli di prostaglandine nel corpo. Mentre può impiegare più tempo per iniziare ad agire rispetto all'aspirina, il suo effetto dura più a lungo e, a differenza dell'aspirina, non causa sanguinamento dello stomaco o altri effetti avversi noti.

In particolare, la corteccia di salice bianco aiuta ad alleviare i dolori artritici acuti e cronici grazie al suo potere di abbassare i livelli di prostaglandina nel corpo umano. Alcuni malati di artrite che prendono la corteccia di salice bianco hanno sperimentato una riduzione del gonfiore e dell'infiammazione, e infine una maggiore mobilità, nella schiena, nelle ginocchia, nelle anche e in altre articolazioni.

Aggiunto nel precedente è le proprietà anti-infiammatorie di Boswellia, attivamente alleviare osteoartrite e sintomi di artrite reumatoide.

Articolo precedenteL'aromaterapia e i bagni Sitz possono trattare i fibromi?
Prossimo articoloLa riflessologia può aiutare con l'artrite?