Se vi state chiedendo cosa diavolo sia un "battito binaurale", non siete soli. È un fenomeno dell'anatomia umana, come ad esempio dove sono le nostre orecchie e il modo in cui elaboriamo il suono, che rende i battiti binaurali cose reali. Sì, lo so, ho risposto a questa domanda un po' in anticipo nella guida, no? In realtà non l'ho fatto. Non ho detto se era una cosa reale utile. Quella parte è ancora senza risposta. Curioso? Speravo che lo fossi.

Prima lasciatemi fare una domanda diversa. L'ipnosi è una cosa reale utile? So per certo che le trance sono reali. Noi entriamo e usciamo da queste continuamente. Ma questo fa di loro la porta per alterare le credenze e i comportamenti radicati nelle persone. Lo scienziato che vive nella mia mente dice che c'è una certa carenza di prove su quest'ultimo punto. Quindi è con i battiti binaurali. Sono matematicamente reali, ma fanno davvero qualcosa per noi?

Quando le nostre orecchie si presentano con una sinusoide di una frequenza specifica, e l'altro orecchio si presenta con una sinusoide di frequenza diversa, il nostro cervello ci fa sentire come se stessimo sentendo un vibrare o un battito ritmico. Possiamo controllare le frequenze sonore della sorgente per accelerare o rallentare quei battiti nella nostra mente. Questa parte è scientificamente reale. Ciò che potrebbe non essere così reale è l'impatto che questi battiti hanno sulla nostra disposizione, la nostra mente, il nostro comportamento, ecc.

Le neuroscienze hanno molte informazioni a sostegno dell'associazione tra le frequenze delle onde cerebrali e la disposizione. Per esempio, le onde alfa (8-14 Hz) si verificano nel cervello quando un uomo è rilassato ma vigile. Se un uomo o una donna è stato concentrato e vigile, si verificano onde beta (14-30 Hz). Ci sono associazioni con diverse frequenze, ma questo dovrebbe darvi l'idea.

L'idea alla base del modo migliore per rendere utili queste informazioni è che sia possibile "trascinare" queste frequenze delle onde cerebrali a qualcuno facendogli ascoltare i toni nelle lattine. Se, dicono i proponenti, l'ascolto di ronzii ritmici che battono a 10 Hz può portare a onde alfa nel cervello, allora potremmo creare le sensazioni rilassate legate alle onde alfa. Abbiamo la prova di questa prima direzione (se un uomo è rilassato, le onde alfa spesso accadono), ma se funziona al contrario (potremmo fare in modo che le onde alfa si verifichino, il che porterebbe al rilassamento) è un altro problema.

Ci sono aziende che vendono mp3 e CD con musica ed effetti sonori combinati con battiti binaurali per creare un particolare effetto, o una combinazione di effetti. Ad esempio, ci sono programmi per la cessazione del fumo, la riduzione dello stress, il miglioramento della memoria, la meditazione, la perdita di peso, il recupero, ecc. Wow. Sarebbe davvero meraviglioso pensare che tutto quello che devi fare è ascoltare la tua musica e potresti smettere di fumare, non è vero? Allora qual è la scienza che sta dietro a tutto questo?

In realtà c'è una certa scienza a sostegno di una prova di concetto che le onde cerebrali potrebbero essere trascinate come spiegato in precedenza, quali cambiamenti misurabili nel comportamento possono verificarsi come correlazione negli esperimenti in cieco. Quindi è una cosa fantastica. Mi piacciono le prove concrete. E' logico supporre che se i battiti binaurali possono trascinare onde cerebrali di frequenza prevedibile, seguite da uno stato d'animo prevedibile, è probabile che si verifichino comportamenti connessi con gli stati d'animo specifici.

Tuttavia, ci sono meno prove che i battiti binaurali possano farti perdere peso o farti smettere di fumare. Ci sono prove aneddotiche per questo, come c'è con l'ipnosi che fa esattamente la stessa cosa, ma non trascuriamo il potere dell'effetto placebo. Se una persona sa di aver comprato il CD del programma di perdita di peso, è probabile che sia motivata. E gli effetti di anticipazione potrebbero vederli perdere peso. I risultati che si basano su quell'effetto non sono normalmente ripetibili o coerenti. Alcuni di noi sono più bravi di altri a cambiare il loro comportamento, immagino.

Quindi credo di aver dimostrato che i battiti binaurali non sono mitici. Sono sicuramente reali. E ci sono delle prove scientifiche molto convincenti e reali a sostegno del potenziale di trascinamento delle onde cerebrali per influenzare l'umore e lo stato d'animo. Se queste altre cose siano possibili rimane da ricercare. Il chilometraggio può variare. Mi piacerebbe molto trovare un esperimento in doppio cieco che porti a una migliore memoria a lungo termine, o a una perdita di peso. Poi andrò "all-in" con i battiti binaurali come strumento terapeutico utile. Fino ad allora, almeno so che il mio iPod può riprodurmi delle onde alfa e probabilmente mi rilasserò. Questo è piuttosto fico di per sé.

 

Articolo precedenteRimanere mentalmente sani con buone abitudini
Prossimo articoloScopri il potere delle affermazioni positive